fbpx

Backdoor43: Il bar più piccolo del mondo è a Milano

da | 14 Giu, 2022 | Locali

Il tempo di lettura stimato per questo post è 149 secondi.

È a Milano il bar più piccolo del mondo, e probabilmente il più “particolare”. Si chiama “BackDoor 43”, si trova sui Navigli – al civico 43 di Ripa di Porta Ticinese – e ha già raccolto un successo incredibile. Continua a leggere per scoprire la sua storia e il suo concept.

Credit: @backdoor43_milano su Ig

Backdoor43: bar da record

Il record mondiale del bar più piccolo del mondo lo detiene Milano, più precisamente il BackDoor 43, che si trova in Ripa di Porta Ticinese al civico 43.

Con la sua atmosfera suggestiva in stile anni ’30, ogni cosa nel bar è originale, a partire dalla metratura. Nei suoi 4 metri quadrati, il BackDoor 43 ha una sola vetrina, un bancone e uno scaffale pieno di alcolici, necessari per preparare dei buonissimi drink.

Non a caso, qui più che mai è vero il detto: “Nella botte piccola c’è il vino buono”.

Ma come è nato questo nuovo concetto di bar? Ecco subito svelata la rivoluzione che questi 4mq di intuizione portano a Milano. 

Credit: @backdoor43_milano su Ig
Credit: @backdoor43_milano su Ig

Storia

Inizialmente, lo spazio in cui è allestito il BackDoor 43 era destinato a essere un magazzino, ma la missione è stata ritenuta impossibile a causa del poco spazio.Così, gli ideatori del BackDoor43 (gli stessi del Mag Cafè, 1930 Speakeasy e del Barba) non si sono dati per vinti e hanno tirato fuori dal cilindro la formula magica di un bar a dir poco originale. 

Le ragioni del successo di questi imprenditori milanesi? Un pizzico di imprevedibilità, qualche goccia di genio creativo, capacità di prevedere il futuro e una spolverata di passato conservato con autenticità. 

L’idea geniale è stata quella di sottrarsi alle costrizioni di una sedia e fare dei Navigli un bar a cielo aperto, grazie alla formula drink-away. In che senso? Vediamo il concept del BackDoor 43 in dettaglio.

Credit: @backdoor43_milano su Ig

Concept

Ci sono due modi di poter godere del bar milanese più piccolo del mondo.

  • Prenotare l’intero bar: i clienti, massimo tre alla volta, prenotano e hanno diritto a tutto il locale, il che significa quattro metri quadrati tra oggetti esoterici e bottiglie da collezione. Passate due ore, poi, si esce e si va via. 
  • Formula drink-away: in alternativa, si può usufruire di un servizio di take away. In questo caso, si ordina da una fessura che nasconde il volto del barman, si prende il cocktail e si beve fuori dal locale, direttamente nella movida dei Navigli.

Oltre a queste due semplici regole di fruizione del locale, ci sono quelle di Mr.V, il mixologist mascherato, nonché creatore dei cocktail del Backdoor43. Vuoi scoprire le sue regole del gioco? Vai al civico 43 di Ripa di Porta Ticinese!

https://flawless.life/it/italia/milano/backdoor-43/

Se non vuoi rimanere indietro sulle nostre guide dei migliori locali d‘ Italia, iscriviti subito alla nostra Newsletter.

VOGLIO RIMANERE AGGIORNATO

 

 

Credits: https://flawless.life/it/italia/milano/backdoor-43/ https://www.milanotoday.it/cultura/bar-piu-piccolo-mondo.html https://www.milanoevents.it/2021/04/30/backdoor-43-il-bar-piu-piccolo-del-mondo-e-proprio-a-milano/

 

 

 

 

Correlati

Facebook
Instagram
Tik Tok
Privacy e Cookie Policy

Newsletter

Entra nella nostra community!

Compilando il form autorizzi Drink Porn Italy al trattamento dei tuoi dati personali, i quali saranno utilizzati al solo fine di inviare la newsletter e non saranno comunicati a terzi, né diffusi.
 
Facebook
Instagram
Tik Tok

Pin It on Pinterest