fbpx

Old Fashioned: la storia del cocktail più bevuto al mondo

da | 13 Gen, 2021 | Cocktail

Il tempo di lettura stimato per questo post è 156 secondi.

La sua grandissima popolarità è dovuta al gusto deciso e forte del Bourbon Whiskey, miscelato con ingredienti classici che richiamano il passato! 

Un giusto mix che rispecchia la grandezza e l’eleganza dei palazzi di New York dal quale proviene!

Non solo il cocktail in sé, ma anche il bicchiere in cui viene servito contribuisce a renderlo così speciale! E’ infatti d’obbligo servirlo nell’omonimo bicchiere Old Fashioned, un elegantissimo bicchiere vintage ideale per gustare distillati e cocktail, lisci o con ghiaccio!

drink-porn-italy-old-fashioned

Il nome

É quindi giusto richiamare l’importanza del nome del cocktail (e anche del bicchiere in cui viene servito): Old Fashioned.

Old Fashioned significa “Vecchio Stile” o “Vecchia Maniera”! Il cocktail risale infatti alla New York di metà – fine Ottocento, ed è composto da tutti ingredienti classici senza nessuna aggiunta di sciroppi colorati o succhi di frutta.

Come riporta infatti in un articolo de “The Balance and the Columbian Repository” addirittura nel 1806, la prima definizione di cocktail prevede “una bevanda alcolica stimolante composta da liquidi alcolici di varia natura, zucchero, acqua e bitters”.

Questa definizione non va per niente lontano dalla descrizione dell’Old Fashioned!

Storia dell’Old Fashioned

Una della prime tracce dell’Old Fashioned la si trova nel celebre “Jerry Thomas’ Bartenders Guide” del 1862 con il nome di Old Fashioned Holland Gin Cocktail.

Nel 1880 viene inoltre pubblicato un articolo su un famoso quotidiano statunitense, secondo il quale, il candidato democratico alla presidenza degli Stati Uniti Samuel Tilden avrebbe organizzato un “ritiro” in cui, tra gli altri, sarebbero stati serviti degli Old Fashioned Cocktail.

Il Colonnello James Pepper

Tutto ebbe però inizio a metà del secolo al Pendennis Club di Louisville, nel Kentucky.

Un tale Colonnello James Pepper era solito frequentare il club e un giorno, il suo barman di fiducia con cui aveva ormai stretto una grande amicizia, decise di dedicargli un cocktail “alla vecchia maniera”, con whiskey, bitter, soda e una zolletta di zucchero.

Il Colonnello, che veniva da una famiglia di distillatori, apprezzò quel drink a tal punto da portarne la ricetta nei più famosi e lussuosi bar di New York, compreso il Waldorf Astoria in cui era solito alloggiare!

Il barista del Waldorf lo riprodusse alla perfezione e diede vita ad una leggenda!

Tutt’oggi l’Old Fashioned è catalogato dalla IBA tra gli “unforgettables”.

Il critico drammaturgo statunitense George Jean Nathan lo definì parte della “trinità dei cocktail” insieme al Martini e al Manhattan!

La ricetta dell’Old Fashioned

Per preparare un Old Fashioned bastano pochi ingredienti, ma bisogna stare molto attenti a dosarli con precisione:

  • 4,5 cl di Bourbon whiskey
  • 2 gocce di angostura
  • 1 zolletta di zucchero
  • una spruzzata di soda
  • decorare con scorza d’arancia e ciliegina

Varianti

Negli anni, come per ogni grande classico, sono nate decine e decine di varianti. 

Per esempio al posto del Bourbon, dal gusto più dolce e raffinato, si può usare scotch whisky, oppure il rye whisky (uno dei primi whiskey americani). Quest’ultimo ha un sapore più deciso e ruvido del Bourbon. Un’altra variante più moderna può essere la sostituzione della zolletta di zucchero sciroppo semplice.

drink-porn-italy-1

Credits: https://www.simplyrecipes.com/recipes/old_fashioned_cocktail/

Correlati

Facebook
Instagram
Tik Tok
Privacy e Cookie Policy

Newsletter

Entra nella nostra community!

Compilando il form autorizzi Drink Porn Italy al trattamento dei tuoi dati personali, i quali saranno utilizzati al solo fine di inviare la newsletter e non saranno comunicati a terzi, né diffusi.
 
Facebook
Instagram
Tik Tok

Pin It on Pinterest